Facebook instagram google rss

Il Verdicchio secondo Andrea Petrini

Deve coniugare sapidità, mineralità, freschezza, acidità e carattere.

Deve essere capace di andare d'accordo con la frittura di pesce e con la carne di struzzo. Perchè un grande Verdicchio deve essere bevibile e capace di esprimere grande equilibrio tra la sapidità tipica del vitigno e la dolcezza data dall'affinamento.
Se fosse musica... non ci sono dubbi: Blues!

 
Condividi questo articolo

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.